Senza categoria

IL DIBATTITO AMBIENTALE

Oggi, in terza B abbiamo fatto una simulazione di dibattito sul problema dei cambiamenti climatici. Seguendo le istruzioni della prof.ssa Lovati ci siamo divertiti a interpretare i membri di un comitato di quartiere che si è riunito per discutere delle iniziative del comune per ridurre il consumo energetico che sta causando il riscaldamento globale.

Ognuno di noi aveva un ruolo ben preciso: c’erano i due moderatori che, insieme al segretario comunale, hanno avuto il compito di organizzare l’evento e coordinare gli interventi dei compagni durante la discussione. Gli altri invece hanno dovuto immedesimarsi nel personaggio che era stato loro assegnato ed esprimersi a favore o contro le proposte del comune in base alla loro scheda di identificazione che riportava le loro posizioni in merito a determinati temi.

Inoltre, proprio come in un vero dibattito, erano presenti anche tre giornalisti che hanno dovuto invece ascoltare gli interventi dei compagni da cui trarre in seguito altrettanti articoli di giornale: uno a favore delle proposte del comune e uno contro e infine un altro da pubblicare sul blog della scuola.

L’esperienza di simulazione di dibattito che abbiamo sperimentato è stata molto interessante ed educativa a mio parere perché abbiamo provato una nuova modalità di apprendimento, che ci ha permesso di imparare e divertirci allo stesso tempo. Non abbiamo fatto la solita verifica o interrogazione, ma siamo riusciti ad imparare qualcosa di nuovo senza bisogno di studiarlo dal libro di testo. Abbiamo avuto modo di esprimerci davanti agli altri compagni, confrontarci, dialogare e riflettere insieme a proposito di uno dei temi più “caldi” degli ultimi anni.

Matilde Incagli

Febbraio 2021, Senza categoria

VIDEOGIOCHI CHE PASSIONE!

Oggi, in concomitanza con il mese dedicato al Safer Internet Day, le classi prime della secondaria hanno partecipato ad una lezione speciale con Francesco Toniolo, docente di Linguaggi e Semiotica dei Prodotti Mediali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente videogiochi e game studies, YouTube e comunità online. Intorno a questi temi ha pubblicato articoli su riviste scientifiche, contributi a volumi miscellanei e saggi monografici.

I ragazzi, super attenti e appassionati di videogiochi, hanno così avuto modo di confrontarsi con un esperto partecipando e riflettendo con lui sulle enormi potenzialità che questo mondo ci offre.

Gennaio 2021

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

Oggi la nostra scuola ha avuto l’onore di ospitare il professor Restelli, storico e insegnante presso l’Istituto Bernocchi di Legnano. Con lui e con l’aiuto dei nostri ragazzi delle classi terze ci siamo preparati alla Giornata della Memoria, convinti che, come diceva Primo Levi, “se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”.

Un grazie particolare al professor Restelli per le sue parole, all’ANPI Castellanza e al Comune di Castellanza per aver partecipato a questo incontro insieme a noi.

Gennaio 2021

RIVOLUZIONIAMO IL MODO DI STUDIARE CON LA RIVOLUZIONE RUSSA

Durante queste vacanze di Natale avevamo il compito di preparare una presentazione che avesse come tema la Rivoluzione Russa. L’obiettivo non era solo quello di studiare la storia, ma anche quello di utilizzare le competenze digitali che abbiamo dovuto necessariamente apprendere nei mesi di DAD. Ne sono usciti lavori diversi e creativi, cliccando sul link potrete vedere il mio! Buona visione!

Marianna Sada 3^B

https://drive.google.com/file/d/1DfbByFNv5PJrzdI2J1WcHBcT8cE6kuvd/view

Dicembre 2020

Un presepe per gli altri

I ragazzi della 3^ A dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Castellanza, quest’anno, al posto di realizzare un presepe, hanno deciso di scrivere delle lettere e di inviarle ai pazienti affetti da Covid 19 e agli operatori sanitari dell’ospedale Niguarda, che lavorano duramente ogni giorno per tutelare la nostra salute. In queste lettere, oltre ad augurare un Buon Natale, gli studenti hanno cercato di dare la forza a medici, ai pazienti e ai malati per proseguire la lotta contro questo virus.

Il cuore di tutti noi è la capanna più bella in cui Gesù Bambino nascerà.

Speriamo che il nostro video vi piaccia…Buon Natale!

Settembre 2020

Cari primini…


…oggi per voi è un giorno molto speciale. Siete emozionati? Speriamo di si!
Forse siete un po’ spaventati a causa di questa nuova situazione…non vi
preoccupate! Lo siamo un po’ anche noi! Vogliamo rassicurarvi: nonostante tutto
quello che è successo quest’anno sarà sicuramente meraviglioso…fidatevi, lo
diciamo per esperienza! Ogni anno è, a suo modo, diverso.
Non vi possiamo abbracciare fisicamente, ma vi abbracciamo con gli occhi e con
il cuore.
In questa scuola imparerete cose nuove, stringerete nuove amicizie e troverete
dei professori pronti ad accogliervi e che vi faranno sentire come a casa.
Da oggi inizia la vostra avventura…e i protagonisti sarete voi!

Speriamo con questa accoglienza di farvi sentire unici e speciali.
I mattoncini LEGO che vi abbiamo consegnato saranno il simbolo di ciò che
costruirete tutti insieme: una classe!
Ognuno di questi mattoncini, pur nella sua semplicità, è speciale perché si può
unire agli altri per costruire qualcosa di magico.
Ogni mattoncino è diverso: abbiamo imparato che è nella diversità che nascono
gli scambi più belli. Imparate quindi ad apprezzare le virtù e i difetti dei vostri
amici e compagni, questa è la sfida più bella che vi attende.
I mattoncini che avete tra le mani sono:

●Bianchi: come le pagine che riempirete di ricordi e conoscenze in questi
tre anni
●Rossi: come la passione e l’impegno che vi serviranno per raggiungere i
vostri obiettivi
●Blu: come il cielo che osserverete quando c’è l’intervallo (o durante le
lezioni, se vi annoierete…ma questo non ditelo ai prof!)
●Gialli: come il sole che entra nelle vostre classi e che vi illuminerà nei
momenti più bui

Siate sempre con questi mattoncini: unici, diversi, colorati e uniti!

BENVENUTI!

Senza categoria

TI RACCONTO LA STORIA

Come dei giovani storici, abbiamo voluto provare a raccontare ai nostri coetanei alcuni eventi, personaggi e curiosità della storia europea della fine del Medioevo.

Unendo studio, ricerca e fantasia abbiamo creato vari prodotti multimediali per presentare i diversi argomenti.

La 1^B

La vita a corte – speciale TG https://youtu.be/vj1FzX4yLFE

La rinascita dello Stato: le monarchie nazionali https://youtu.be/-JlSs-fHjAM

La monarchia spagnola https://youtu.be/PCuDk3brG9U

Guerra2rose

MagnaCharta

Giugno 2020, Senza categoria

LE GRANDI RELIGIONI DEL MONDO

Nel contesto attuale è indispensabile saper interagire con persone di religione differente ed essere capaci di accoglienza, confronto e dialogo. Ciò può avvenire solo partendo dalla conoscenza. Troviamo nel cap. 2 della Dichiarazione Nostra Aetate sulle relazioni della Chiesa con le religioni non-cristiane: La Chiesa cattolica nulla rigetta di quanto è vero e santo in queste religioni. Essa considera con sincero rispetto quei modi di agire e di vivere, quei precetti e quelle dottrine che, quantunque in molti punti differiscano da quanto essa stessa crede e propone, tuttavia non raramente riflettono un raggio di quella verità che illumina tutti gli uomini.

Ecco cosa scrive Aurora: “Secondo me è importante conoscere le diverse culture e religioni e soprattutto in questi tempi diventa quasi indispensabile. Oggi si parla molto di integrazione sociale, ma per compiere questa azione, il primo passo da svolgere è quello di essere tolleranti e capirsi, non solo a livello linguistico ma anche in termini di consuetudini e patrimonio di idee e di valori che bisogna rispettare e apprezzare reciprocamente. Conoscere le credenze di un’altra persona permette di creare un rapporto fondato sul rispetto. Inoltre le religioni fanno parte della storia dell’uomo e da sempre influiscono sul modo di pensare e di comportarsi di tutti i popoli. Conoscere tutte le religioni permette di comprendere la civiltà in cui viviamo”

In questi libri virtuali i ragazzi di terza A e B hanno raccolto il frutto delle loro ricerche.

LIBRO 3B

LIBRO 3A

 

Giugno 2020, Senza categoria

BOCCACCIO MON AMOUR!

Dopo aver letto le novelle del Decameron abbiamo deciso di interpretarle a modo nostro!
Boccaccio e il suo Decameron sono immortali e mai come durante la nostra reclusione forzata a causa del COVID-19 abbiamo riscoperto l’importanza di raccontare e leggere storie.
Dopo averle studiate, abbiamo cercato di raccontare le sue novelle a modo nostro.
Cliccando sui link potete vedere le nostre interpretazioni di “Calandrino e l’elitropia” e di “Federigo degli Alberighi”, due celebri novelle.
Senza categoria

LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Il 22 aprile si è celebrata la Giornata Mondiale della Terra, che quest’anno ha compiuto 50 anni.
La Giornata Mondiale della Terra costituisce la più grande manifestazione ambientale alla tutela del Pianeta e rappresenta l’unico momento in cui tutti cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e
promuoverne la salvaguardia. Si celebra ogni anno il 22 aprile, esattamente a un mese e due giorni di distanza dall’Equinozio di Primavera.
I ragazzi di 1 B si sono lasciati ispirare da interventi di scienziati che abbiamo seguito durante la giornata e hanno rappresentato le loro riflessioni in modi diversi. ‌

Cicca qui  LA GIORNATA DELLA TERRA

LA PLASTICA