Giugno 2019, Senza categoria

PROGETTO NUOVA VITA

GITA A RESCALDINA

Venerdì 31 maggio, la 1° B è andata a fare una gita a Rescaldina, aderendo al “Progetto nuova vita”, per imparare a smontare e a rimontare alcuni computer. Grazie a questo progetto, ragazzi come noi possono impedire che computer usati diventino spazzatura nei Paesi del Terzo Mondo e che vengano raccolti da ragazzini più o meno della nostra età, che rischiano di ammalarsi di tumore. Questa azienda è formata da un gruppo di volontari che recuperano dei computer vecchi, li sistemano, facendoli tornare come nuovi;  poi questi computer vengono portati alle persone che ne hanno bisogno, oppure a quelle che non se lo possono permettere.

La procedura è molto semplice;

  1. ci hanno fatto aprire un computer (tramite una levetta all’esterno)
  2. ce l’hanno fatto portare fuori per spolverarlo e ripulirlo
  3. ci hanno fatto togliere vari componenti per pulirli al meglio
  4. ce li hanno fatti rimettere all’interno
  5. infine l’abbiamo chiuso

Ci hanno anche spiegato che molti bambini della nostra età, che vivono in Africa, vengono usati per ripulire tutte le montagne di spazzatura che sono presenti nel loro Paese. In cambio ricevono o delle tazze di riso oppure un posto dove dormire la notte, visto che non hanno niente. Ci hanno fatto aggiustare i computer perché così si salvano molte vite di bambini che, se respirano alcuni gas, possono ammalarsi di tumore e morire. In pratica per un giorno ci hanno fatto fare i volontari e, infine, ci hanno fatto guardare un video, che spiegava l’importanza del riciclo e le conseguenze del non riciclo. Questa gita è stata molto bella!!